libri e dintorni

Diventare come balsami

Per ridurre la sofferenza del mondo: azioni etiche ed ecologiche nella vita quotidiana.

copertina del libro "Diventare come balsami" Se potessimo vedere nello stesso istante tutte le sofferenze fisiche –per non dire di quelle dello spirito- provate dagli esseri viventi sul pianeta, oggi, nel passato e nel futuro, non potremmo forse più vivere.
Ma non dobbiamo arenarci nella contemplazione sconsolata dei numerosissimi “epicentri del dolore”: ci faremmo male di riflesso. Parecchio, invece, possiamo fare nella nostra vita quotidiana, guidati dall’empatia che ci può insegnare prima di tutto a non nuocere, prevenire e lenire.
Marinella Correggia, partendo dalla sua esperienza personale di impegno e dalle relative frustrazioni, vuole qui offrire una scatola di attrezzi balsamici, un compendio del “che fare?” sul lato delle azioni possibili e degli stili di vita. Prescrizioni (per non trasformarci a nostra volta in stiletti aguzzi), ricette pratiche per lenire e azioni “politiche” per prevenire.
Il “che fare” è preceduto da alcune definizioni e precisazioni sull’enigma del dolore, senza pretesa di sistematicità teorica, ma con l’obiettivo di intrecciare il dolore umano con quello degli altri esseri sensibili, evidenziandone le cause comuni– ingiustizie, sfruttamenti, indifferenze – e le comuni soluzioni.
O almeno i compromessi più empatici.

chi siamo

chi siamo

invia articolo

segnala un articolo o un evento

pubblicità

per la pubblicità su questo sito

promuovere i propri prodotti e servizi su Veg'zine.it

contattaci

contattaci

site map

site map

Privacy Policy

Powered by PhPeace 2.4.1.62