libri e dintorni

La guerra le guerre

Viaggio in un mondo di conflitti e di menzogne
1 giugno 2004
Le guerre hanno cambiato nome: sono umanitarie, preventive ed esportano la democrazia. Sono propagandate dai media occidentali con slogan quali enduring freedom, peacekeeping, giustizia infinita, lotta totale al terrorismo. Le guerre si sono moltiplicate: alcune contano, molte passano inosservate. A stabilire la graduatoria, a decidere della visibilità o della censura e' l’imponente apparato del potere mediatico. Le uniche vittime che hanno diritto di cronaca sono quelle degli eserciti invasori. Le guerre sono supertecnologiche: utilizzano armi "intelligenti" e bombardamenti "chirurgici". La morte di migliaia di civili e' nascosta dietro la voce “effetti collaterali”. Attraverso i continenti, dall’Africa all’Europa, dall’Asia all’America Latina, gli autori descrivono le guerre che li insanguinano e ne spiegano i motivi, quelli noti, quelli taciuti e quelli inventati, senza mai perdere di vista le vere cause delle guerre e del terrorismo: la povertà, le disuguaglianze, le ingiustizie. Una cronaca che si conclude con due verità: che la guerra e' sempre una scelta e che la pace e' una responsabilità umana cui nessuno può sottrarsi.

Note

La guerra le guerre
Benedetto Bellesi - Paolo Moiola
Edizioni EMI
ISBN 88-307- 1358-9
pp. 384 – Anno 2004 – € 15,00

chi siamo

chi siamo

invia articolo

segnala un articolo o un evento

pubblicità

per la pubblicità su questo sito

promuovere i propri prodotti e servizi su Veg'zine.it

contattaci

contattaci

site map

site map

Privacy Policy

Powered by PhPeace 2.4.1.62