alimentazione

Mandorle: 9 buoni motivi per non restare senza!

Piacciono e fanno bene. Ricche di fibre, antiossidanti e proteine, le mandorle tra quella secca, sono il frutto meno calorico, consigliate per le molte proprietà. Gli esperti dell'Huffington USA le hanno inserite tra i 50 alimenti più salutari del mondo. Noi vi forniamo nove buoni motivi per sgranocchiarle ogni giorno!
18 febbraio 2017 - EP - redazione

mandorle 1. Più fibre. Le mandorle hanno le stesse calorie di anacardi e pistacchi, ma forniscono un elevato contenuto di fibre che, come è noto, collaborano a regolarizzare le funzioni intestinali.
2. Ossa forti. Grazie alla presenza di calcio, magnesio e fosforo le mandorle possono essere considerate un ottimo integratore naturale anche per rafforzare le ossa. Utili quindi sia in gravidanza, sia in menopausa.
3. Vitamina E contro i radicali liberi. Le mandorle sono il frutto anti-age per eccellenza! Grazie all'azione antiossidante della vitamina E aiutano la pelle a rimanere giovane e morbida.
4. Proteine vegetali. Con pinoli e arachidi, le mandorle sono un ottimo alimento anche per chi segue una dieta vegetariana, perché offrono una buona fonte di proteine.
5. Buon umore. Le mandorle contengono tirosina e triptofano, due amminoacidi che influiscono sul buonumore. Sono particolarmente utili a chi è affaticato, stressato o spesso preda del cattivo umore. E per le donne che soffrono di sindrome premestruale.
6. Un cuore più sano. Ricche di acidi grassi essenziali utili a combattere le malattie cardiovascolari, le mandorle aiutano a tenere sotto controllo anche i livelli di colesterolo, soprattutto se sono consumate sgusciate e non pelate. Infatti la pellicina delle mandorle contiene flavonoidi che insieme alla vitamina E, collaborano a migliorare la circolazione sanguigna e a prevenire le malattie cardiache.
7. Lo spuntino ideale. Numerosi studi hanno focalizzato l'attenzione sulla capacità della frutta secca di tenere a bada la glicemia e di agire sul senso di sazietà. Ottimo rompidiuno di metà mattina o metà pomeriggio anche per chi è a dieta.
8. Energia per la mente. Le mandorle contengono riboflavina e L-carnitina, nutrienti che aiutano a stimolare l'attività del cervello.
9. Meglio al naturale. Sgusciate e non pelate, non tostate e non salate: queste sono le mandorle da sgranocchiare ogni giorno per beneficiare al massimo degli effetti positivi di questo alimento! Il momento sceglietelo voi: al mattino per aggiungere alla vostra colazione una manciata di buon umore, nelle pietanze per arricchirle con gusto, come rompidigiuno o quale sano accompagnamento nell'ora dell'aperitivo...

chi siamo

chi siamo

invia articolo

segnala un articolo o un evento

pubblicità

per la pubblicità su questo sito

promuovere i propri prodotti e servizi su Veg'zine.it

contattaci

contattaci

site map

site map

Privacy Policy

Powered by PhPeace 2.4.1.62