alimentazione

Fa male? Tassiamolo!

La proposta di una tassa sul junk food piace a 8 italiani su 10. Sarà uno dei punti chiave del nuovo Patto per la salute 2013-15 pronto entro il 30 aprile. Secondo il ministro è necessario aiutare le nuove generazioni a cambiare le proprie abitudini alimentari attraverso tutti gli strumenti a disposizione. Troppi alimenti non sono in linea con ciò che dietologi e nutrizionisti consigliano.
8 marzo 2012 - EP - redazione

Junk food E' una novità, ma solo in Italia. In altri paesi l'ipotesi di tassare il junk food (cibo spazzatura) è in discussione da tempo e in alcuni casi è già legge. In Francia, ad esempio, è in vigore dal primo gennaio 2012 la "taxe soda" applicata sulle lattine di bevande gasate. In Danimarca, invece, la tassa sugli alimenti troppo ricchi di grassi saturi come merendine, patatine e snack è stata introdotta nell'autunno scorso.
La proposta di tassare cibo spazzatura e superalcolici, annunciata dal ministro della Salute Renato Balduzzi in una intervista a Famiglia Cristiana, sembra comunque trovare un ampio consenso: secondo Coldiretti piace a 8 italiani su 10. Tutti pronti a puntare il dito contro ciò che fa male ed è poco salutare, anche se poi quando giriamo con il carrello non siamo capaci di evitare merendine, bevande gasate e in genere cibi pronti e invitanti, ma troppo ricchi di grassi e zuccheri.
In Italia l'obesità è un problema in forte crescita: su 5 milioni di obesi 800mila sono affetti da obesità grave. Il 34% dei bambini tra gli 8 e i 9 anni è lontano dal peso forma, il 23% dei genitori dichiara che i propri figli non consumano quotidianamente frutta e verdura, mentre poco meno del 50% confessa di concedere ogni giorno il consumo di bevande zuccherate e gassate.
La tassa sul cibo spazzatura sarà uno dei punti chiave del nuovo Patto per la salute 2013-15 pronto entro il 30 aprile. Secondo il ministro è necessario aiutare le nuove generazioni a cambiare le proprie abitudini alimentari attraverso tutti gli strumenti a disposizione. Troppi alimenti non sono in linea con ciò che dietologi e nutrizionisti consigliano.

chi siamo

chi siamo

invia articolo

segnala un articolo o un evento

pubblicità

per la pubblicità su questo sito

promuovere i propri prodotti e servizi su Veg'zine.it

contattaci

contattaci

site map

site map

Privacy Policy

Powered by PhPeace 2.4.1.62