Anche la Peta ricorda Steve Jobs

"Se i suoi film o il suo stile di vita ha ispirato anche una sola persona a diventare vegetariano, ha senza dubbio salvato centinaia di vite animali e per questo lo ringraziamo."
27 settembre 2011
Fonte: Peta

il profilo di  Steve Jobs disegnata da Jonathan Mak, 19 anni, studente al Politecnico di Hong Kong

Steve Jobs sarà certamente ricordato per molto tempo per l'aver saputo conciliare il design alla tecnologie più avanzate e aver reso la comunicazione informatica user friendly. Tuttavia c'è un altro aspetto ricordato dalla Peta nel giorno della scomparsa del fondatore di Apple: il suo impegno nei confronti degli animali.
Per anni vegetariano, vegano, fruttariano (nell'ultimo periodo aveva però introdotto pesce nella sua dieta) la Peta lo ringrazia dicendo: "Se i suoi film o il suo stile di vita ha ispirato anche una sola persona a diventare vegetariano, ha senza dubbio salvato centinaia di vite animali e per questo lo ringraziamo."

Fondatore della Pixar Animation Studios, con la sua casa di produzione cinematografica specializzata in "computer generated imagery", ha creato alcuni capolavori animati con protagonisti commoventi presi dal mondo animale. Nel 2006 Jobs ha giocato un ruolo decisivo in Disney nella decisione di non rinnovare il contratto con McDonald. Ha introdotto nel software di riconoscimento facciale di iPhoto anche i volti dei gatti, in aggiunta a quelli degli esseri umani, sottolineando l'importanza degli animali da compagnia nelle nostre case. Ha rifiutato di vendere una raccapricciante applicazione su App Store di Apple chiamato iSealClub, il cui scopo era colpire le foche a fumetti con i manganelli.

Note

leggi l'articolo originale sul sito della Peta.org

chi siamo

chi siamo

invia articolo

segnala un articolo o un evento

pubblicità

per la pubblicità su questo sito

promuovere i propri prodotti e servizi su Veg'zine.it

contattaci

contattaci

site map

site map

Privacy Policy

Powered by PhPeace 2.4.1.62