salute

Per le reni, meglio l'alimentazione veg

La dieta vegetariana è in grado di offrire particolare giovamento nei pazienti affetti da malattie renali.
29 dicembre 2010

insalata I vantaggi che la salute trae dalle verdure sono noti a tutti. Ma c’è chi ne fa una vero e proprio leitmotiv, come i vegetariani, che proprio in questi giorni scoprono come la loro dieta sia in grado di offrire particolare giovamento nei pazienti affetti da malattie renali, e quindi contro le stesse.

L’alimentazione vegetariana, infatti, è capace di diminuire i livelli di fosforo in sangue ed urine. Questo a prescindere dalle varie correnti - vegana, crudista, fruttariana - come dimostrato dalla ricerca dell’Università dell’Indiana (USA), diretta dalla dottoressa Sharon Moe e pubblicata sul Clinical Journal of the American Society of Nephrology.

Alla base degli studi portati avanti negli USA, il fosforo in eccesso, causa delle malattie renali. Per questo, chi né è colpito deve limitare tale sostanza nella dieta, per limitare il rischio.

La ricerca è stata condotta su due gruppi di malati: il primo ha seguito una dieta vegetariana, il secondo uno stile alimentare che comprendeva carne. I risultati hanno evidenziato come la dieta a base di cereali apportava dosi minori di fosfati. Inoltre, essendo questi sotto forma di fitati, impegnavano meno l’organismo.

Ma solo i vegetariani possono evitare le malattie renali? Sicuramente no. Questa ricerca è solo l’apice, un estremo. In realtà a tutti occorre una maggiore attenzione, anche alle combinazioni alimentari: l’alimentazione deve essere variata, altrimenti si possono manifestare delle carenze.

chi siamo

chi siamo

invia articolo

segnala un articolo o un evento

pubblicità

per la pubblicità su questo sito

promuovere i propri prodotti e servizi su Veg'zine.it

contattaci

contattaci

site map

site map

Privacy Policy

Powered by PhPeace 2.4.1.62