Cucinare vegetariano è fare cultura

La catena televisiva avventista Hope Channel si è aggiudicata il secondo premio (bronze) nella categoria “Education” per la realizzazione del programma "Cucinare vegetariano" al ventinovesimo concorso televisivo Telly Awards.
19 maggio 2008 - EP - redazione

Telly awards Cucinare può essere anche fare cultura. Lo dimostra l'ambito riconoscimento ottenuto dalla Hope Channel per il programma televisivo "Cucinare vegetariano" condotto dalla chef avventista Sualaua Tupolo. Il programma. infatti, è stato premiato con la medaglia di bronzo (secondo premio della categoria) nella categoria “Education” per la qualità e il valore dei programmi.
“Cucinare vegetariano” è sponsorizzato dalla statunitense Worthington, azienda produttrice di prodotti vegetariani, di proprietà del gruppo Kellogg.

I Telly Awards furono fondati nel 1978 da David E. Carter, sette volte vincitore Emmy, per premiare l’eccellenza nei programmi e nella pubblicità televisiva locale, regionale e via cavo. Di seguito furono aggiunte anche le categorie dedicate a materiale video non broadcast e ai programmi. Oggi i Telly rappresentano uno dei premi più ambiti dai leader del settore. Ogni anno circa 14.000 agenzie pubblicitarie e compagnie produttrici e stazioni televisive del mondo, sottopongono all’esame le loro produzioni.

Tupolo, capo chef dell’Atlantic Union College, da poco rientrato alla sua nativa Samoa Americana, ha cucinato per 25 anni per il governo e i dignitari degli Stati Uniti e nel Sud Pacifico, compresi i membri dell’U.S. Congress e del re di Tonga.

Note

Per saperne di più
- www.HopeTV.org
- www.tellyawards.com
- www.kelloggcompany.com/company.aspx?id=38

chi siamo

chi siamo

invia articolo

segnala un articolo o un evento

pubblicità

per la pubblicità su questo sito

promuovere i propri prodotti e servizi su Veg'zine.it

contattaci

contattaci

site map

site map

Privacy Policy

Powered by PhPeace 2.4.1.62