Premio letterario per la pace

Premio Letterario Firenze per le Culture di Pace, dedicato a Tiziano Terzani, 2008
13 marzo 2008 - Un Tempio per la Pace (Associazione Onlus)

Bando concorso letterario
Premio Letterario Firenze per le Culture di Pace
dedicato a Tiziano Terzani
III edizione 2008

Il “Premio Letterario Firenze per le Culture di Pace, dedicato a Tiziano Terzani” è promosso e organizzato dall’Associazione Onlus “Un Tempio per la Pace” con il patrocinio della Provincia di Firenze, con la collaborazione della Regione Toscana e del Comune di Firenze.
Il Premio, alla sua terza edizione, è dedicato a Tiziano Terzani come omaggio a un grande testimone dell’incontro fra culture diverse, una voce fondamentale del nostro tempo sul cammino di pace.

È un premio letterario di prosa. Si possono scrivere racconti, memorie, diari, lettere, testimonianze di pace. Ha due sezioni: A) inediti B) editi.

Sezione A: opere inedite
Il testo, di lunghezza non eccedente le 20 cartelle, (30 righe a cartella), deve essere in lingua italiana (eventuali brani in lingue straniere riportando la traduzione a fronte) e sarà spedito in cinque copie dattiloscritte ( sarà gradita una ulteriore copia su cd nei più comuni programmi di scrittura), riportando le generalità dell’autore (nome, cognome, indirizzo, data di nascita, telefono, eventuale e-mail.) entro il 31 maggio 2008 (farà fede il timbro postale) all’indirizzo:
“Premio Letterario Firenze per le Culture di Pace, dedicato a Tiziano Terzani”, presso Associazione Onlus “Un Tempio per la Pace”, Liceo Artistico L.B. Alberti, via Magliabechi 9 - 50122 Firenze.

Sezione B: opere edite
Il testo deve essere stato pubblicato in italiano entro l’ultimo triennio e sarà spedito in cinque copie, riportando le generalità dell’autore (nome, cognome, indirizzo, data di nascita, telefono, eventuale e-mail) entro il 31 maggio 2008 (farà fede il timbro postale), all’indirizzo del Premio sopra indicato.

- La partecipazione al concorso prevede un versamento di € 15,00, come quota associativa, sul c/cp n.17018508, intestato a Associazione Onlus “Un Tempio per la Pace”, con causale “Premio Letterario Firenze per le Culture di Pace, dedicato a Tiziano Terzani”. Nella quota sono comprese l’iscrizione e una copia del volume che sarà pubblicato con i testi premiati. Inviare insieme all’opera in concorso la ricevuta del versamento.

- Gli autori concorrenti, per il fatto stesso di partecipare al Premio, cedono gratuitamente ogni diritto di pubblicazione e rappresentazione delle opere concorrenti all’organizzazione del Premio, senza nulla pretendere come diritti d’autore. Tali diritti rimangono comunque di proprietà dei singoli autori.

- Le opere inviate non saranno restituite.

- Il materiale raccolto sarà esaminato e selezionato a proprio insindacabile giudizio da una commissione giudicatrice composta da membri dell’associazione, presieduta da Angela Staude Terzani e coordinata da Marco Marchi, docente di Letteratura italiana moderna e contemporanea all’Università di Firenze.

- I sei testi inediti risultati vincitori saranno pubblicati in un volume che sarà oggetto di ampia diffusione e testimonierà l’impegno della nostra città e della Toscana nel campo delle iniziative di pace. Altri scritti selezionati potranno essere editi in seguito, per dare spazio a un maggior numero di testi pervenuti ritenuti meritevoli.
L’autore del testo vincitore della sezione editi sarà premiato con una targa e con un’opera d’arte contemporanea.

La cerimonia di premiazione si terrà nell’autunno 2008 in Palazzo Vecchio.

Per informazioni
Segreteria: “Un Tempio per la Pace”, presso Liceo Artistico L.B. Alberti, via Magliabechi 9 - 50122 Firenze, tel. 055.2476004, fax 0552268690 (la mattina dalle ore 9.30 alle 13.00).
e-mail: segreteria@untempioperlapace.it
www.untempioperlapace.it

Note

L’Associazione “Un Tempio per la Pace”

L’Associazione Onlus “Un Tempio per la Pace”, che coinvolge operatori di cultura e di pace, fondazioni, centri culturali e religiosi e singoli cittadini, si è costituita nel 1996 intorno ad un progetto, ideato dagli studenti di architettura del prof. Marco Romoli del Liceo Artistico L.B. Alberti di Firenze. Si tratta di un progetto che non muove da nessuna religione o parte politica per la costruzione di un luogo aperto a tutti coloro che intendono percorrere un cammino verso la pace tra gli uomini.
In questi anni le iniziative sono state molte e vi hanno preso parte
Thich Nhat Hanh, Edgar Morin, Ervin Laszlo, T.K.V. Desikachar, il Dalai Lama, Christopher Zielinsky, Swami Veda Bharati, Sergi Barnils, Luca Di Volo e Michelangelo Pistoletto, Dacia Maraini e Rita Borsellino.

Obiettivi
Vogliamo dare un contributo per la convivenza e il dialogo ed estendere una coscienza di pace, dando voce a chi desidera comunicare in forma letteraria le proprie visioni del mondo e riflessioni sulle difficoltà o sulle possibilità di pace degli esseri umani nel nostro pianeta.
La nostra proposta è diretta a tutte le persone senza distinzione di età, sesso, nazionalità e tradizione culturale, col fine di sviluppare e consolidare la reciproca conoscenza e favorire lo spirito dell'amicizia.

chi siamo

chi siamo

invia articolo

segnala un articolo o un evento

pubblicità

per la pubblicità su questo sito

promuovere i propri prodotti e servizi su Veg'zine.it

contattaci

contattaci

site map

site map

Privacy Policy

Powered by PhPeace 2.4.1.62