Io faccio la spesa giusta: anche Auchan e Crai tra le insegne aderenti

Eventi, incontri, dibattiti per conoscere e gustare il commercio equo tra il 13 e il 21 ottobre prossimi
10 ottobre 2007 - Ufficio stampa Fairtrade TransFair Italia

Una settimana che unisce tutti nel nome del commercio equo: catene della grande distribuzione come negozi di biologico; librerie e centri culturali; banche e luoghi di ristorazione. Il logo "io faccio la spesa giusta" 2007 Fervono i preparativi per “Io faccio la spesa giusta”, iniziativa giunta alla quarta edizione, ideata e curata da Fairtrade TransFair Italia con la partnership di Librerie Feltrinelli, MTV, Banca popolare etica e la collaborazione di Lifegate. La sensibilizzazione, come ogni anno, parte dai punti vendita che realizzeranno iniziative di promozione e conoscenza dei prodotti certificati e del commercio equo in generale: ad aggiungersi alle insegne presenti nella passata edizione (GS, Carrefour, Conad, Coop, Naturasì, B’io) da quest’anno ci saranno anche Crai (che nel 2006 ha realizzato una linea a proprio marchio di prodotti equosolidali) e Auchan. Il colosso della distribuzione francese, presente in 11 regioni italiane, ha scelto questo momento dell’anno per avvicinare i propri consumatori alle problematiche e soprattutto alle risorse e potenzialità dei produttori del Sud del mondo.
Durante la settimana equa si svolgeranno i consueti appuntamenti culturali nella cornice delle librerie Feltrinelli per offrire la possibilità di incontrare autori da sempre impegnati sui temi della giustizia sociale.
Seconda prova per Pianobank, i concerti nelle filiali di Banca popolare Etica con la degustazione di prodotti equosolidali mentre MTV ospiterà momenti di sensibilizzazione del pubblico giovanile attraverso diversi eventi musicali.
Serata a tema invece per l’aperitivo inaugurale della settimana equa che si terrà l’11 ottobre al Lifegate Cafè di Milano su “La via del tè”.
“Io faccio la spesa giusta” ha finora coinvolto ujn migliaio di punti vendita in tutta Italia e ha realizzato 50 eventi culturali e promozionali, coinvolgendo inoltre l’associazionismo sociale e ambientale più rappresentativo del nostro paese (da Arci, Acli a Legambiente). Dalla prima edizione, ha raccolto l’adesione e l’appoggio di Amanda Sandrelli, Paola Maugeri, Antonella Ruggiero, Iosefa Idem, Pietro Sermonti, Andrea De Carlo, Massimo Ghini, Damiano Tommasi, Sergio Staino.

Note

Per informazioni: www.fairtradeitalia.it

chi siamo

chi siamo

invia articolo

segnala un articolo o un evento

pubblicità

per la pubblicità su questo sito

promuovere i propri prodotti e servizi su Veg'zine.it

contattaci

contattaci

site map

site map

Privacy Policy

Powered by PhPeace 2.4.1.62