diete

L’alternativa vegetariana

La carne tira, ma cresce anche in Umbria la schiera dei vegetariani. Che, però, non rinunciano alle proteine. Da dove la attingono?
Il Messagero On Line
Fonte: il Messaggero - 03 ottobre 2002

Intanto ci sono i legumi del buon tempo andato, ritornati di moda alla grande sulle nostre mense e raccomandati dai dietologi, a cominciare dai fagioli e dai ceci fino alle lenticchie, che sono un prodotto tipico e prezioso della regione. E poi c’è quella che gli alterntivi chiamano "bistecca verde".
Si tratta del Seitan, caro ai macrobiotici, che si può cucinare fritto come una vera cotoletta, in tegame o in spezzatino. E’ molto gustoso, anche se è un piatto che non appartiene alla nostra tradizione, ma è importato dal lontano oriente Non siamo, certamente, ai consumi di massa e all’appeal della Chianina. Ma le proteine verdi avanzano.

Note

http://ilmessaggero.caltanet.it

chi siamo

chi siamo

invia articolo

segnala un articolo o un evento

pubblicità

per la pubblicità su questo sito

promuovere i propri prodotti e servizi su Veg'zine.it

contattaci

contattaci

site map

site map

Privacy Policy

Powered by PhPeace 2.4.1.62