spettacolo

MEET your MEAT

Al LED di Napoli "MEET your MEAT incontra la tua carne" una performance nata dall'incontro di due artisti: il napoletano Vozla e il francese Akhiano Sebastian Lemporte.
17 maggio 2010

La performance, proposta al LED per la prima volta, è composta da materiale vocale, sonoro, e video. Il progetto nasce dall'incontro di due artisti: il napoletano Vozla e il francese Akhiano Sebastian Lemporte. Vozla ci mette a confronto con problemi attuali, attraverso una rilettura del quotidiano, specchio delle sue composizione e di testi di autori che hanno già dato prova della neccesità di denuncia.
Con il violoncellista Sebastian, si sviluppa uno spazio sonoro nel quale si cerca l'incontro con il percepibile attraverso la perfomance, basata sull’improvvisazione. Nel modo del canto o della scansione miscellato ai suoni rumoristi e caotici, la loro perfomance ci fa entrare nei luoghi limite della consapevolezza dei nostri comportamenti nascosti e del nostro apparecchio critico.

MEET YOUR MEAT_incontra la tua carne_ LIVEPOETRY di Vozla e Akhiano
Giovedì 20 Maggio 2010 ore 21.30
Associazione culturale LED
via f.del giudice 8 napoli
www.ledspace.org

MEET.your.MEAT.incontra.la.tua.carne.
LIVEPOETRY di vozla
VOZLA voce linea sonora composta eseguita in free evolution al violoncello da.AKHIANO
video ROBERTO MARCHESE AKHIANO
testi Jeffrey Moussaieff Masson Pitagora Condillac Salt Regan Martinetti Rousseau

Note

Gli interpreti
VOZLA. Performer in forma di emissione notturna prodotto generato in grazia di dio direttamente nel 1978 (nasco nel 1961 il 78 è l'avvio performativo per intenderci) dal magma wavepunk vesuviano. Autodidattaautoprodotto elabora nel sottosuolo live poetry - o per solo voce o per voce video e violoncello come in meet your meat - iconoclasta e irriverente verso la forma altar.ica. della poesia trombata. In serietà vi dico faccio uso della voce per propagandare temi cari alla pelle. Ok basta così... presentarsi e star lontano dall ego è un esercizio redditizio giusto per far un favore all'etica zen. graxie cari.

AKHIANO. Violoncellista, vocalista d'ispirazione rumorista, bruitista e poesia sonora; da lui l'onomatopea e il grido diventano il legame di una espressione sia strumentale che vocale. Le forme delle sue diverse performance sono il risultato di una accumulazione sonora proteiforme uscita da un esorcismo urbano. Akhiano è il nome di un incontro tra la persona, l'identità, la percezione di un ambiente contemporaneo complesso e caotico.

ROBERTO MARCHESE. Visuals. L'uomo non può rinunciare a stabilire accordi duraturi con la natura. Ogni uomo è ciò che mangia. Ogni uomo è natura... questo concetto è contemporaneo rivoluzionario.

chi siamo

chi siamo

invia articolo

segnala un articolo o un evento

pubblicità

per la pubblicità su questo sito

promuovere i propri prodotti e servizi su Veg'zine.it

contattaci

contattaci

site map

site map

Privacy Policy

Powered by PhPeace 2.4.1.62